RASSEGNA STAMPA 11 SETTEMBRE

SCARICA LA RASSEGNA STAMPA. CLICCA QUI

SCARICA LE PRIME PAGINE. CLICCA QUI

FOCUS ESTERI. CLICCA QUI

Maltempo: a Livorno riprese all’alba ricerche dei 2 dispersi

ZCZC0496/SXB OFI90769_SXB_QBXB U CRO S0B QBXB Maltempo: a Livorno riprese all’alba ricerche dei 2 dispersi Cielo sempre coperto di nuvole, oggi ministro Galletti in citta’ (ANSA) – LIVORNO, 11 SET – Sono riprese all’alba le ricerche delle due persone che ancora risultano disperse dopo il violentissimo nubifragio che si e’ abbattuto su Livorno nella notte tra sabato e domenica. Si tratta di una donna, di 34 anni, e di un uomo. Il bilancio ufficiale conferma sei morti. Una settima vittima, che alcuni collegano al nubifragio, in realta’ e’ un uomo deceduto in un frontale non lontano da Livorno, ma l’incidente non e’ ancora stato collegato al maltempo. In nottata sulla citta’ ha piovuto per circa un’ora poi ha smesso anche se il cielo e’ coperto di nuvoloni grigi. Alle 12.00 e’ previsto l’arrivo del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti per un vertice in prefettura. Dal Comune confermano che oltre alla ricerca dei due dispersi la priorita’ resta quella di liberare le strade dal fango prima possibile. (ANSA). MU 11-SET-17 07:38 NNNN

SICILIA: M5S, DA OGGI NUOVO TOUR DI DI MAIO NELL’ISOLA =

SICILIA: M5S, DA OGGI NUOVO TOUR DI DI MAIO NELL’ISOLA = Questa mattina Cancelleri presentera’ l’assessore designato all’Agricoltura Palermo, 11 set. (AdnKronos) – Il Movimento 5 stelle dà il via alla fase due della campagna elettorale in Sicilia dopo il tour estivo che ha visto protagonisti il candidato Giancarlo Cancelleri con Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista. Oggi pomeriggio il vicepresidente della Camera e il candidato alla presidenza della Regione partiranno per un mini tour che durerà fino a giovedì in alcuni Comuni del Messinese, dove incontreranno sindaci, cittadini e categorie produttive come allevatori , pescatori e lavoratori edili. Mentre questa mattina, all’Ars, è prevista la conferenza stampa di presentazione del primo assessore della possibile giunta M5S, quello all’Agricoltura. ”Partiamo da questo settore – dice Cancelleri – non a caso. L’Agricoltura, con il Turismo, in una terra come la Sicilia, dovrebbe essere il volano dell’economia ed invece finisce quasi per esserne la palla al piede. Vogliamo invertire la rotta, e farlo subito. Crediamo fermamente che la persona individuata sia quella giusta per poterlo fare”. L’assessore designato, “è un agronomo, e ha grande esperienza nel settore”. (Ter/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 11-SET-17 07:21

Al porto di Gioia Tauro sequestrata cocaina per 650 milioni 

Al porto di Gioia Tauro sequestrata cocaina per 650 milioni 216 kg nascosti tra sacchi provenienti dal Sud America Roma, 11 set. (askanews) – Solo un paio di giorni c’era stato un sequestro di oltre due quintali di cocaina nel porto di Gioia Tauro, ma gli uomini della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane, sotto la continua spinta propulsiva della Direzione Distrettuale Antimafia reggina, hanno intercettato un nuovo ed ingente carico di cocaina: questa volta, nascosti tra sacchi contenenti gomma in granuli, provenienti dal Sud America, sono stati rinvenuti 10 borsoni contenenti 200 panetti di cocaina purissima, pari a 216 kg. Dall’inizio dell’anno, in questo senso, il sequestro di quasi 1.600 kg di cocaina, ha permesso di infliggere alla ‘ndrangheta rilevantissime perdite economiche, sia sotto il profilo dei capitali investiti che dei mancati guadagni: la droga complessivamente sequestrata, una volta lavorata ed immessa in commercio, raggiunte le piazze di spaccio, avrebbe infatti fruttato oltre 650 milioni di euro. Red/Sav 20170911T074812Z

MALTEMPO, 6 MORTI E 2 DISPERSI A LIVORNO, ALLAGATA ANCHE ROMA TERREMOTI,SCOSSE MAGNITUDO 3.7 NELLA MARSICA E NEL PIACENTINO E’ di 6 morti e 2 dispersi il bilancio del nubifragio di ieri su Livorno: in un seminterrato morti padre, madre, bimbo di 4 anni e nonno. Allerta arancione in citta’, dove oggi arriva Galletti per un vertice in Prefettura. La Regione Toscana chiede lo stato d’emergenza. Allerta rossa fino alle 8 per il centro Liguria. Emergenza anche a Roma: oggi a Palazzo Chigi vertice sulla sicurezza del Tevere. Paura ma nessun danno per un sisma magnitudo 3.7 ieri sera nella Marsica: oggi scuole chiuse per precauzione. Scossa di stessa magnitudo anche nel Piacentino. —.

NORDCOREA: PYONGYANG A USA, NO NUOVE SANZIONI O PAGHERETE PREZZO =

NORDCOREA: PYONGYANG A USA, NO NUOVE SANZIONI O PAGHERETE PREZZO = Seul, 11 set. (AdnKronos/dpa) – Nuove minacce della Corea del Nord agli Stati Uniti. In una dichiarazione il regime di Pyongyang ha affermato che gli Usa pagheranno il “prezzo dovuto” se spingeranno il Consiglio di sicurezza dell’Onu a varare una risoluzione “illegale” per imporre nuove sanzioni al Paese. La Nordcorea, afferma il ministero degli Esteri di Pyongyang, è “pronta e decisa ad usare ogni mezzo definitivo” contro gli Stati Uniti. La risposta nordcoreana, minaccia Pyongyang, potrebbe causare agli Usa “il più grande dolore e le più grandi sofferenze della loro storia”. La bozza di risoluzione presentata dagli Stati Uniti per imporre nuove e severe sanzioni alla Corea del Nord, verrà discussa oggi a New York dal Consiglio di sicurezza dell’Onu. (Ses-Mli/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 11-SET-17 07:44 NNNN

IRMA, 3 MILIONI DI PERSONE SENZA ELETTRICITA’ IN FLORIDA TRUMP APPROVA STATO DISASTRO. SPARATORIA IN TEXAS, 8 MORTI Sono al momento oltre 3,3 milioni le persone rimaste senza elettricita’ in Florida con il passaggio dell’uragano Irma, che e’ atteso a breve su Tampa Bay ma potrebbe virare verso Orlando. Almeno 3 finora le vittime. Trump approva lo stato di disastro. Non ha subito danni la casa di Hemingway a Key West, informa il curatore. Sparatoria in una casa del Texas: 8 morti tra cui il sospetto. Intanto la Corea del Nord minaccia gli Usa: patiranno le peggiori sofferenze se spingeranno per nuove sanzioni. —.

ANNO SCOLASTICO AL VIA PER OLTRE 8,6 MILIONI DI STUDENTI IN CLASSE SOLO CON VACCINI, OGGI TERMINE PER NIDI E INFANZIA Al via oggi l’anno scolastico per oltre 8,6 milioni di studenti, eccetto che in alcune zone colpite ieri da maltempo o terremoto. E oggi per i nidi e le scuole d’infanzia scade il termine per la presentazione della documentazione di vaccinazione effettuata o autocertificazione. Si entra in classe soltanto con i vaccini fatti o prenotati: nessun margine di tolleranza, ribadisce la Fedeli. —

COREA NORD, MONITO A USA: GRANDI SOFFERENZE SE SANZIONI OGGI POSSIBILE NUOVA STRETTA A CONSIGLIO SICUREZZA ONU Gli Usa pagheranno il “prezzo necessario” e sperimenteranno “i piu’ grandi dolori e le peggiori sofferenze” se spingeranno per nuove e piu’ pesanti sanzioni: e’ il monito del ministero degli Esteri nordcoreano, a poche ore dall’ipotesi che il Consiglio di sicurezza dell’Onu su richiesta di Washington possa votare oggi un’ulteriore stretta in risposta al test nucleare del 3 settembre. —.

CC ACCUSATI STUPRO, OGGI DECISIONE SU MISURE CAUTELARI MILITARE AMMETTE: MI SONO FATTO TRASCINARE, MA CONSENZIENTE Settimana decisiva per il caso dei due carabinieri accusati dello stupro di una studentessa americana a Firenze: oggi si valutera’ l’esigenza di misure cautelari; attesi gli esiti delle prove biologiche. Arriva intanto l’ammissione di uno dei due militari, che parla pero’ di rapporto consenziente: “Mi sono fatto trascinare”; possibile oggi la convocazione dell’altro carabiniere da parte del pm. —.

PAPA, OGGI RIENTRO A ROMA DA VIAGGIO IN COLOMBIA APPELLO A PACE NAZIONALE. SBATTE SU PAPAMOBILE, VISO CONTUSO E’ atteso per le 12:40 il rientro all’aeroporto di Ciampino di papa Francesco, al termine del suo viaggio di 5 giorni in Colombia. “Se il Paese vuole una pace stabile e duratura deve fare urgentemente un passo verso equita’, giustizia e rispetto della natura umana”, e’ stato l’ultimo appello di ieri del pontefice nella messa a Cartagena. Contusione al volto per Bergoglio, che ha sbattuto sulla papamobile. —.

DETENUTO UCCIDE COMPAGNO CELLA DOPO LITE A SAN GIMIGNANO OGGI INTERROGATORIO. SAPPE: CARCERI SEMPRE PIU’ INGOVERNABILI Sara’ interrogato oggi il detenuto che nel carcere di San Gimignano ha ucciso un compagno di cella colpendolo con uno sgabello dopo una lite. Entrambi romeni e condannati per omicidio, l’aggressore aveva un fine pena nel 2030. “La situazione carceri e’ sempre piu’ ingovernabile”, dice il Sappe

 

Annunci