Dopo le giostre via i pescatori perché inquinano. Chi di Aspra ha fatto un torto al Sindaco Cinque?

ASPRALeggo sbalordito il comunicato stampa del Comune di Bagheria, dove con l’ordinanza sindacale n. 56 del 12 agosto 2015 il sindaco, Patrizio Cinque, ordina lo sgombero immediato della zona denominata “Scalo di Levante”.

Come per ogni azione portata avanti dall’amministrazione M5S bagherese si cerca di propinare ai lettori del sito istituzionale la propria verità e le proprie ragioni.

I motivi di tale ordinanza sono: “voler contrastare l’occupazione illecita dell’arenile e la sottrazione della spiaggia alla pubblica fruibilità“.

Avete letto bene. Patrizio Cinque vuole rendere fruibile ai bagnanti quel tratto di spiaggia che  da anni versa in condizioni di forte degrado e di inquinamento dovuto alla pesca, alla diportistica e alla vendita di prodotti ittici, alla presenza di imbarcazioni e attrezzi da pesca che vengono lasciati sulla spiaggia dello scalo sottraendola alla pubblica fruibilità e mettendo a repentaglio la sicurezza pubblica dei cittadini e in particolare dei bagnanti e dei bambini che potrebbero ferirsi con reti e attrezzi che vengono lasciati incustoditi, come viene citato nella stessa ordinanza. Continua a leggere

Deturpare Villa Valguarnera, folle progetto visionario o triste realtà ?

20imp valguarnera STAMPA-22Internet è una fonte inesauribile, ti capita di imbatterti in innumerevoli stranezze, inizi una ricerca e …

Non potevo credere ai miei occhi quando mi sono imbattuto in un progetto forse visionario, sicuramente folle !

Villa Valguarnera è un complesso monumentale di interesse storico, architettonico e artistico situato a Bagheria, in provincia di Palermo.

Costruita nel 1712 su progetto di Tommaso Maria Napoli e modificata nel 1780 da Giovan Battista Cascione Vaccarini autore dei nuovi prospetti e della sala ovale al piano nobile, Villa Valguarnera è uno dei complessi monumentali più importanti di Bagheria, ogni angolo emana storia e cultura, varchi l’imponente cancello d’ingresso ed è come rivivere nel passato, un passato fatto di bellezza di eleganza, emozioni uniche.

La vista a 180° sul golfo ti lascia senza fiato, se entri a Villa Valguarnera senti dentro te una sensazione strana, quella che ti impone riverenza per qualcosa di unico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Eppure c’è chi all’insegna della modernità e dell’arte architettonica (?), immagina progetti da fantascienza, cemento e business le parole d’ordine.

Continua a leggere

Zone Franche Urbane: quando si affronterà seriamente la questione ?

regioneLe Zone Franche Urbane (ZFU) sono aree infra-comunali di dimensione minima prestabilita dove si concentrano programmi di defiscalizzazione per la creazione di piccole e micro imprese. Obiettivo prioritario delle ZFU è favorire lo sviluppo economico e sociale di quartieri ed aree urbane caratterizzate da disagio sociale, economico e occupazionale, e con potenzialità di sviluppo inespresse.

Sin dalla finanziaria del 2007 in Regione Sicilia si parla di questo tema, fondamentale per un reale Sviluppo e per dare il via ad opportunità di lavoro, permettendo investimenti importanti nelle aree interessate da tale provvedimento, in allegato trovate infatti la relazione per la Valutazione delle Proposte Progettuali del Dipartimento di Programmazione della Regione Siciliana. Continua a leggere

Gli escrache anche in Italia ?

Parlano di alleanze ed inciuci vari … discutono sui compensi e sulle beghe interne … Tutti a difendere la propria “verità” accecati dai lustri dei palazzi del potere … fermi alle intenzioni ed ai buoni propositi, non si accorgono di quello che c’è in giro … negozi chiusi, attività deserte, gente che vaga con il viso triste o preoccupato … accendi la TV, ti colleghi ad internet e saltano subito agli occhi le vittime di questa crisi … giorni fa mi chiedevo a che serva tutta questa “melina”, chi potrebbe realmente cambiare le sorti di questo paese Ora ! Subito ! non fra qualche mese … tutti i nuovi eletti, dopo un bagno di umiltà, dopo essere ritornati sulla terra, (quella reale, fatta di gente che ha voluto credere in qualcosa, si è spesa dando il proprio contributo e la propria fiducia), dovrebbero iniziare a lavorare di più e ad “apparire” meno … la Sicilia, l’Italia , non hanno bisogno di “Star”, del più bravo all’apparenza … la gente adesso ha bisogno di sostanza ! … il disoccupato la sera non mangia riforme sulla “legge per la doppia preferenza di genere” … Fate le riforme importanti, lavorate per far attuare le ZFU, sbloccate le risorse, sburocratizzate e attivate gli assessorati, le commissioni parlamentari, i ministeri … In questo momento storico così delicato, così complicato, così pesante, la parola d’ordine è solo Fare ! Fare ! Fare ! … Non importa chi, non importa come, l’importante è fare vedere che non siete solo fumo negli occhi, ma che avete gli attributi … La gente non po’ più aspettare e continuando così ve la ritroverete, come gli “escrache” in Spagna, nelle vostre cene, nelle vostre convention, nelle vostre case !

20130408-205744.jpg