Condominio, attenzione al diritto di veduta in appiombo

Il diritto di veduta in appiombo in condominio non può venire meno. Vediamo, in merito, quanto sottolineato dalla Cassazione.

Con la sentenza 14294/20, la Cassazione ha affermato che non è concesso al proprietario di un’abitazione in condominio trasformare l’area verde di pertinenza in un parcheggio per l’automobile con tettoia, questo anche nel caso in cui l’opera non sia in muratura.

La ragione risiede nel fatto che, in un condominio, “chi abita al primo piano ha diritto a esercitare la veduta in appiombo dalla sua finestra”.

Secondo quanto specificato, “la veduta esiste soltanto se sono consentite l’inspectio e la prospectio, cioè la possibilità di vedere e guardare non solo di fronte, ma obliquamente e lateralmente sul fondo del vicino”. E il condomino ha il diritto di esercitare la veduta in appiombo fino alla base dell’edificio, di conseguenza ha facoltà di opporsi alla costruzione realizzata da un altro condomino.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.