LE BANCHE AZZERANO LO SPREAD PORTANDO I TASSI FISSI AI MINIMI STORICI

Tassi ai minimi storici spingono il mercato dei mutui per l’acquisto della prima casa. In calo anche le migliori offerte, per le condizioni praticate dalle banche, che hanno spesso azzerato lo spread. E’ ciò che emerge dall’ultimo Osservatorio di MutuiOnline.it

Nel terzo trimestre dell’anno i tassi di interesse sui mutui hanno segnato ancora una volta l’ennesimo ribasso: 1,80% il tasso medio fisso (in discesa rispetto all’ 1,82% del II trimestre) e 0,79% quello variabile (stabile). Le migliori offerte presenti oggi sul mercato sono di tassi fissi da 1,20% e variabili da 0,33% per la durata di 20 anni.

Secondo l’analisi di MutuiOnline a causare questa diminuzione non è il calo dell’Euris (il parametro di riferimento per i mutui a tasso fisso), ma le politiche delle banche che spesso hanno preferito azzerrare lo spread, ovvero il guadagno applicato al tasso fisso di riferimento. L’alta competizione tra gli istituti di credito ha infatti spinto questi a cercare di fidelizzare il cliente offrendo mutui sempre più vantaggiosi.

Il tasso fisso è ancora il preferito

La domanda di mutui a tasso fisso detiene ancora una volta il primato, attestandosi all’83,4% del campione rilevato. Il differenziale tra tasso fisso e variabile è sotto l’1%, un elemento che certamente contribuisce a far pendere la bilancia degli aspiranti mutuatari verso il primo. Senza contare che un finanziamento a tasso fisso offre una certa tranquillità per tutta la durata del piano di ammortamento. A spingere il tasso fisso sono anche le recenti incertezze sull’andamento dello spread e i possibili effetti sulla prossima manovra economica e sul patrimonio e la redditività delle banche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.