MI CANDIDO CON LIBERI E UGUALI COME ESPRESSIONE DEI TERRITORI

In questi mesi insieme a tante compagne e compagni abbiamo condiviso scelte importanti e costruito un progetto politico nuovo affinché quella parte di cittadini che si riconosce nei principi democratici e progressisti di libertà e uguaglianza sanciti all’articolo 3 della Costituzione e che oggi non si sente più rappresentata potesse riacquisire la speranza. È infatti quanto contenuto in quell’articolo della Carta scritta dalle Madri e dai Padri costituenti che ha convito me e tanti/e altri/e a unire le forze.

Al vento che soffia sempre più forte da una destra estremista e populista vogliamo rispondere con un progetto politico che mette al centro l’uguaglianza di tutti/e i/le cittadini/e senza alcuna discriminazione di diritti e di opportunità, al di là della condizione e classe sociale.

Crediamo sia compito dello stato attuare politiche per sostenere e aiutare le persone svantaggiate migliorandone le condizioni economiche, di salute, sociali, culturali.

Vogliamo costruire una forza politica che porti avanti proposte serie per interventi dello Stato a favore di quelle famiglie che non hanno possibilità di accedere all’acquisto o alla locazione della prima casa. Una forza politica che si impegni per misure sempre più incisive a favore delle persone portatrici di handicap, aumentando le risorse per i/le caregiver familiari e per un reale inserimento nel mondo del lavoro.

Siamo consapevoli che un progetto politico di questa portata non si esaurisce con una tornata elettorale, per questo ci impegniamo a costruirlo dal basso, nei territori. Che per me significa innanzitutto il territorio della Provincia di Palermo e la Sicilia, la regione dove sono nato e dove voglio vivere, la regione dove vorrei veder restare tanti/e giovani come me, costretti invece a prendere la via del Nord o andare all’estero per realizzarsi.

Nei giorni delle assemblee territoriali per decidere i nomi utili a comporre le liste elettorali, la sezione di Bagheria ha proposto il mio nome tra quelli da inserire nelle liste come espressione del territorio.

Qualche giorno fa mi è stato proposta  la candidatura al collegio uninominale Sicilia 1 – 06. Una proposta che mi onora e che ripaga e legittima il lavoro dei/lle compagni/e che mi hanno proposto.

Ho accettato la sfida, consapevole del fatto che non ci sarà nulla in cambio se non la possibilità di esserci, di metterci la faccia e dire cosa vogliamo fare soprattutto dopo il 4 marzo.

Ho accettato perché è un dovere rappresentare il territorio per cui mi batto da anni.

Ho accettato per contribuire, senza seggi sicuri e paracaduti vari, a quel cambiamento concreto “nell’interesse dei molti che hanno poco e non dei pochi che hanno troppo”.

Ritengo che l’esperienza maturata in questi ultimi anni, lavorando a varie proposte di legge (legati ai temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, al c.d. “piano casa”, alla riforma costituzionale del Senato della Repubblica, alla riforma della pubblica amministrazione , ecc.) a vari atti di sindacato ispettivo, il contatto mai venuto meno con il mio territorio di riferimento mi saranno utili per onorare l’eventuale mandato che gli elettori vorranno conferirmi per rappresentarli.

La mia candidatura è la sintesi di ciò che ho fatto e nella difficoltà delle sfide che ci attendono posso garantirvi che metterò tutto il mio impegno per ascoltare le esigenze, cercare soluzioni condivise, diventare tramite tra i cittadini e le istituzioni per operare un reale cambiamento nella vita di ciascuno di noi e creare insieme la visione del mondo che vogliamo costruire per le generazioni che ci seguiranno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.