Ci vogliono 155ml euro per costruire una casa, ma per una abusiva ne bastano 66ml

casaabusivaIl mattone comincia solo ora a rialzare la testa, ma c’è un comparto che non conosce crisi. è quello delle case abusive. secondo le stime del cresme, nel 2013 sono state costruite 26.000 nuove abitazioni “in nero”.

Un mercato tenuto a galla anche dalla sua convenienza economica: se per costruire un immobile a norma ci vogliono in media 155.000 euro, per uno abusivo ne bastano 66.000

Quello dell’abusivismo edilizio è un business di notevoli dimensioni monitorato daldossier di legambiente ecomafia 2014, che monitora e denuncia puntualmente la situazione della criminalità ambientale.

Una casa abusiva comporta un notevole risparmio perché vengono sottratti gli oneri concessori, l’iva, i versamenti agli operari o i costi professionali

Nel 2013 i reati registrati del cemento sono stati 5511, più di 15 giorno, 7155 sono state le denunce, 21 gli arresti e 1566 i sequesti. la prima regione per reati accertati, 838, più del 15% sul totale nazionale.

A seguire c’è la puglia, anch’essa stabilmente al secondo posto della classifica con 603 reati, subito dopo la calabria con 602 infrazioni, il lazio 468 e la sicilia 392

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...