Case in Italia : secondo standard & poor’s i prezzi scenderanno ancora per due anni (grafici)

20110920_crisi_economical’agenzia di rating standard & poor’s prevede ulteriori cali dei prezzi per l’immobiliare italiano, per almeno altri due anni. in ogni caso, secondo queste previsioni, la tendenza al ribasso si ridurrà gradualmente già dal 2013 e ciò significa che la correzione maggiore è già avvenuta

nell’eterno dibattito tra chi si immagina un crollo e chi invece ipotizza una tenuta sostanziale, s&p si pone in una fase intermedia. per il nostro paese non si prevedono infatti i cali a due cifre di irlanda o spagna, ma l’accumulo di ribassi non è da sottovalutare

il trend ribassista riguarda numerosi paesi europei. dopo aver resistito nel 2010 e 2011 la francia, per fare un esempio, dovrebbe ricevere una bella batosta. per l’italia l’anno peggiore sarebbe invece già alle spalle. sebbene i ribassi vengano ormai accumulandosi dal 2009, il 2012 è stato infatti il più negativo. nel 2013 i listini dovrebbero lasciare sul campo un ulteriore 3% e nel 2014 l’1%. non conosce invece sosta il calo dell’immobiliare spagnolo. dopo il meno 10,5% del 2012 soffrirà più degli altri nel 2013 (-8%) Continua a leggere

Annunci

Affitti : i proprietari abbassano le pretese per evitare la fuga degli inquilini

traslocoSe la crisi economica e la difficoltà di accesso al credito spingono sempre più persone ad optare per l’affitto, anche i proprietari di casa stanno diventando più sensibili alle esigenze degli inquilini. non a caso, secondo un’analisi di confabitare, nel primo quadrimestre del 2013 in tutt’italia i locatorihanno abbassato il canone di una media del 10-15% Continua a leggere